Presentazione

Siamo in ricerca per costruire cultura sulla Giustizia, sull'errore e sulla pena.
Vorremmo che le nostre comunità avessero la capacità di immaginare l'autore del reato come parte della società, non come qualcuno esterno (perché viene da fuori o perché fuori deve andare) ma come qualcuno che ha scelto di creare uno strappo tra sé ed una società la quale, seppure a certe condizioni, desidera ricucire quello strappo.
Siamo consapevoli che, nonostante oggi sembri essere la via maestra, il carcere è lo strumento meno adatto per questo e che "la carcerazione va vista come uno strumento di emergenza, un estremo rimedio per arginare una violenza gratuita e ingiusta, impazzita e disumana" (C.M. Martini, "Per un ripensamento della giustizia penale" in AA.VV., Colpa e pena. Per una nuova cultura della Giustizia, 2000, Bergamo, p. 31).
Vogliamo seguire l'insegnamento del Papa che ci ha ricordato che "La punizione detentiva è antica quanto la storia dell'uomo. In molti Paesi le carceri sono assai affollate. Ve ne sono alcune fornite di qualche comodità, ma in altre le condizioni di vita sono assai precarie, per non dire indegne dell'essere umano. I dati che sono sotto gli occhi di tutti ci dicono che questa forma punitiva in genere riesce solo in parte a far fronte al fenomeno della delinquenza. Anzi, in vari casi, i problemi che crea sembrano maggiori di quelli che tenta di risolvere. Ciò impone un ripensamento in vista di una qualche revisione".
Area 
tel 0276037254
Segretariato
Tel. 0258430292 - 
E-mail: carcere@caritasambrosiana.it
 

23/08/2012
Presentazione

Per un ripensamento della giustizia penale

Per un ripensamento della giustizia penale. Intervento al Convegno "Colpa e pena" , 13/05/2000

newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
25/10/2018
Convegni

Per una giustizia almeno un poco più giusta

Tre incontri sulla giustizia penale da ottobre 2018 a gennaio 2019

09/11/2018
Corsi di formazione

Affido Familiare per Adolescenti Migranti Non Accompagnati

Corso per interessati all'affido

26/09/2018
Corsi di formazione

Le tratte: elementi di comprensione e strumenti di intervento

Il corso di formazione “Le tratte: elementi di comprensione e strumenti di intervento” si compone di due moduli: un modulo di inquadramento generale rispetto alla normativa e al fenomeno, e un secondo modulo di approfondimento dedicato ai luoghi dell’emersione delle vittime di tratta, la rete dei servizi e alla Nigeria in quanto principale paesi di arrivo delle persone inserite nei percorsi di protezione.

24/09/2018
Corsi di formazione

Le emozioni, facilitatori o ostacoli nella relazione con l'altro?

Corso di formazione rivolto alle persone interessate e impegnate in una relazione di aiuto.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Perché ce la prendiamo con chi sta peggio?
Si è appena conclusa un’estate caldissima e non solo in senso metereologico. L’opinione pubblica si è di nuovo infiammata sul tema dell’immigrazione. Leggi qui

IN EVIDENZA
Emergenze in corso
Emergenza terremoto Haiti

Primi aggiornamenti dai colleghi di Caritas Port de Paix dopo il terremoto dello scorso 6 ottobre 2018. Lanciata una raccolta fondi

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2017 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas Ambrosiana e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno. Da oltre 50 anni Caritas Ambrosiana ope ...

Progetti in evidenza