Emergenza Umanitaria Siria

Si aggrava la crisi umanitaria alla frontiera con il Libano e la Giordania

Il presidente di Caritas Libano padre Simon Faddoul in una recente intervista sottolinea come siano "oltre 20.000 le persone che hanno varcato il confine, e cercano riparo presso abitazioni di parenti, amici, o cercando un appartamento in affitto. La crisi umanitaria peggiora di giorno in giorno e senza un cessate il fuoco e l'apertura di corridoi umanitari non è possibile far giungere aiuti in Siria, e altre decine di migliaia di persone arriveranno nel Paese dei Cedri."
Caritas Ambrosiana rivolge un appello alle parrocchie e i decanati della nostra Diocesi per raccogliere fondi per aiutare la Siria e sottolineare come ci ricorda il Santo Padre Papa Benedetto XVI nel suo recente "pressante appello" affinché si "ponga fine alle violenze e allo spargimento di sangue" insieme ad un invito a "privilegiare la via del dialogo e della riconciliazione e dell'impegno per la pace"

A partire dal 2010 Caritas Ambrosiana è impegnata in Siria con un progetto di assistenza a favore di minori sordomuti. L'intervento prevede il sostegno finanziario per la gestione dei bambini iscritti presso la scuola EHIS che provengono tutti da zone molto popolari di Aleppo, da famiglie numerose e indigenti. Il conflitto che da oltre un anno si è scatenato nel Paese tra il Governo centrale e varie componenti della società civile dall'altra sta paralizzando tutta la vita e l'economia della Siria. Nonostante le difficoltà e il pericolo per i genitori di portare i propri figli a scuola, attraversando i quartieri di Aleppo, l’Istituto prosegue nel lavoro di scolarizzazione e di assistenza sociale. Il supporto di Caritas Ambrosiana si protrarrà almeno fino al 2013.

Caritas Ambrosiana sempre per l'emergenza in Siria sta lavorando da aprile dello scorso anno a favore dei molti rifugiati che scappando dalla guerra sono entrati in Libano e Giordania. Da quel periodo in poi Caritas Ambrosiana ha rafforzato il lavoro di partenariato con le rispettive Caritas Nazionali di Libano e Giordania con una collaborazione diretta sull'assistenza dei rifugiati. Attraverso la presenza di quattro volontari in servizio civile presenti a Beirut e Amman stiamo sostenendo il lavoro dei colleghi lungo i confini in particolare a Wadi Kaled in Libano e a Mafraq in Giordania. Il lavoro nello specifico si concentra nella registrazione dei rifugiati che scappano dalla Siria e della distribuzione di aiuti umanitari. Nei giorni dopo Pasqua verrà effettuata una missione operativa di Caritas Ambrosiana in Libano e Giordania dove si programmerà il potenziamento delle attività di assistenza umanitaria a favore dei rifugiati siriani.

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
01/07/2020
Iniziative

La cultura della cura. L'emergenza aiuta le emergenze?

Mercoledì 1/7 - ore 18.00 - Diretta streaming Youtube e Facebook. Scopri come vedere la diretta e leggi il programma

29/06/2020
Iniziative

Finestre sul mondo

Ciclo di 4 incontri online aperto ai giovani. Ultimo appuntamento su Haiti insieme a Chiara e a padre Elder

17/06/2020
Iniziative

La cultura della cura. Distanziamento fisico - Prossimità sociale

Mercoledì 17/6 - ore 18.00 - Diretta streaming Youtube e Facebook. Scopri come vedere la diretta e leggi il programma

08/06/2020
Iniziative

La cultura della cura. Stare nell'incertezza

Lunedì 8/6 - ore 18.00 - Diretta streaming Youtube e Facebook. Scopri come vedere la diretta e leggi il programma

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Riapre la lombardia. Equilibri sociali precari

I lombardi, in generale, e naturalmente anche quelli che si dedicano al volontariato sono orgogliosi della loro capacità di fare.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
America Latina e Caraibi
Progetti in evidenza
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno.