Emergenza Umanitaria Siria

Si aggrava la crisi umanitaria alla frontiera con il Libano e la Giordania

Il presidente di Caritas Libano padre Simon Faddoul in una recente intervista sottolinea come siano "oltre 20.000 le persone che hanno varcato il confine, e cercano riparo presso abitazioni di parenti, amici, o cercando un appartamento in affitto. La crisi umanitaria peggiora di giorno in giorno e senza un cessate il fuoco e l'apertura di corridoi umanitari non è possibile far giungere aiuti in Siria, e altre decine di migliaia di persone arriveranno nel Paese dei Cedri."
Caritas Ambrosiana rivolge un appello alle parrocchie e i decanati della nostra Diocesi per raccogliere fondi per aiutare la Siria e sottolineare come ci ricorda il Santo Padre Papa Benedetto XVI nel suo recente "pressante appello" affinché si "ponga fine alle violenze e allo spargimento di sangue" insieme ad un invito a "privilegiare la via del dialogo e della riconciliazione e dell'impegno per la pace"

A partire dal 2010 Caritas Ambrosiana è impegnata in Siria con un progetto di assistenza a favore di minori sordomuti. L'intervento prevede il sostegno finanziario per la gestione dei bambini iscritti presso la scuola EHIS che provengono tutti da zone molto popolari di Aleppo, da famiglie numerose e indigenti. Il conflitto che da oltre un anno si è scatenato nel Paese tra il Governo centrale e varie componenti della società civile dall'altra sta paralizzando tutta la vita e l'economia della Siria. Nonostante le difficoltà e il pericolo per i genitori di portare i propri figli a scuola, attraversando i quartieri di Aleppo, l’Istituto prosegue nel lavoro di scolarizzazione e di assistenza sociale. Il supporto di Caritas Ambrosiana si protrarrà almeno fino al 2013.

Caritas Ambrosiana sempre per l'emergenza in Siria sta lavorando da aprile dello scorso anno a favore dei molti rifugiati che scappando dalla guerra sono entrati in Libano e Giordania. Da quel periodo in poi Caritas Ambrosiana ha rafforzato il lavoro di partenariato con le rispettive Caritas Nazionali di Libano e Giordania con una collaborazione diretta sull'assistenza dei rifugiati. Attraverso la presenza di quattro volontari in servizio civile presenti a Beirut e Amman stiamo sostenendo il lavoro dei colleghi lungo i confini in particolare a Wadi Kaled in Libano e a Mafraq in Giordania. Il lavoro nello specifico si concentra nella registrazione dei rifugiati che scappano dalla Siria e della distribuzione di aiuti umanitari. Nei giorni dopo Pasqua verrà effettuata una missione operativa di Caritas Ambrosiana in Libano e Giordania dove si programmerà il potenziamento delle attività di assistenza umanitaria a favore dei rifugiati siriani.

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
30/01/2020
Iniziative

Aperitivo Young Caritas

Giovedì 30 gennaio 2020 ore 18;30 - Via San Bernardino, 4 a Milano Hai un'età compresa tra i 18 e i 30 anni? Vuoi approfondire il tema delle Fake News? ...

01/02/2020
Convegni

Dal buon vicinato all’accoglienza: per una quotidianità condivisa

Convegno annuale dello Sportello Anania sui temi dell'accoglienza

08/02/2020
Convegni

Tratta e schiavitù

Il grande business delle mafie - 8 febbraio 2020. Giornata mondiale contro la tratta di persone. Armi, droga, merce contraffatta, tabacco… ma soprattutto esseri umani. Gruppi criminali internazionali, ma anche mafie italiane, si stanno arricchendo sulla pelle di milioni di persone spesso in condizioni di grande vulnerabilità. Uomini, donne e, sempre più spesso bambini e bambine, vengono trafficati e ridotti in condizioni di vera e propria schiavitù per lo sfruttamento lavorativo...

21/01/2020
Iniziative

La libertà che non si può rinchiudere dentro una cella

Al Museo Diocesano, detenuti in scena con un reading sull’esperienza spirituale in carcere. Presentazione dei risultati di un percorso triennale dedicato al pluralismo religioso in 9 istituti penitenziari lombardi. Gualzetti: «Riconoscere la libertà di culto ai detenuti significa prendere atto del pluralismo religioso presente nelle carceri e prevenire fenomeni di radicalizzazione»

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Una politica giusta per i deboli. Sarà la volta buona?

Correva l’anno 2018 – e sembra passato un secolo per i tempi della politica italiana – l’estate era appena finita
.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Iniziative
Info Volontariato in Caritas Ambrosiana

Scopri come diventare volontario in Caritas Ambrosiana e nelle realtà vicine alla Caritas. Trasformare la tua voglia e la tua energia in servizi utili agli altr ...

Progetti in evidenza
Biglietti di Natale 2019

A Natale scegli i biglietti di Auguri di Caritas Ambrosiana e trasforma i tuoi auguri in un segno concreto di solidarietà a favore delle famiglie che si recano ...

La nostra offerta
Proposte formative per le scuole

Sei un docente di una scuola primaria o secondaria? Vuoi dare la possibiltà ai tuoi alunni di migliorare la loro crescita con delle proposte formative speciali ...

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2018 dalla pubblica ammini ...