Boom di presenze per "Non è amore"


Grande successo di pubblico per "Non è amore", lo stand allestito da Caritas Ambrosiana a "Fa' la cosa giusta!", la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita alternativi che si è svolta a Milano il 15, 16, 17 marzo.

Nei tre giorni della fiera, 1500 persone hanno visitato l'installazione che denuncia la violenza contro le donne.

A compiere l'itinerio sono stati in larga maggioranza giovani della scuole superiori, ma anche coppie, padri e madri di famiglia.

I visitatori sono entrati nel grande cubo nero, posto all'inizio del percorso, dentro il quale, in gruppi da otto, con le cuffie in testa, hanno potuto assistere ad un video in cui si raccontano piccoli episodi di violenza all'interno di due coppie, una più giovane ed una più adulta. Una violenza sottile, psicologica. Nascosta nel tessuto delle relazioni e dentro piccoli episodi apparentemente banali.

Dopo la visione, usciti dal cubo, i visitatori sono stati invitati ad annotare i loro pensieri su alcuni cartoncini che sono poi stati appesi ad alcune corde che come una tenda dividevano questo ambiente dall'ultima tappa: una cerchio di sedie sulle quali chi voleva si poteva fermare a discutere con le operatrici di Caritas Ambrosiana.

La Caritas Ambrosiana si occupa di maltrattamento intra-familiare dal 1994 con un’apposita area e  un servizio specifico (Se.D. - Servizio Disagio Donne). Nel triennio 2009-2011 sono pervenute al Servizio 570 telefonate di richiesta di aiuto, 239 provenivano da  donne italiane e 331 da straniere; l’ascolto e l’accoglienza delle loro richieste ha condotto a ospitare alcune donne in strutture residenziali della rete Caritas e ad accompagnarne altre presso i servizi territoriali, poiché disponevano autonomamente di un’abitazione alternativa oppure non era necessario l’allontanamento dalla propria.

Questi dati sono solo la punta dell’iceberg: sono molto di più le situazioni accolte nei Centri di ascolto della Diocesi, o ascoltate dai sacerdoti nelle parrocchie o accolte da altre strutture pubbliche e private.
 
A livello generale non esiste una raccolta dati sistematica.

In Italia, secondo un’indagine Istat ormai datata (2007) erano 6 milioni e 743 mila le donne tra i 16 e i 70 anni che dichiaravano di essere state vittime di violenza fisica o sessuale nel corso della loro vita; 6 milioni e 92.000 quelle che hanno subito violenza psicologica. Si stima che in circa il 95% dei casi, la violenza – sia perpetrata da un partner o da un non partner – non è denunciata. Nel 2012 in Italia 118 donne sono state uccise dai loro mariti, compagni, fidanzati.

 
 

 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE

12/05/2021   Convegni

L’housing first: tra occupazioni e regolarità, la casa per i rom

I rom fanno parte di quella fascia popolazione che si trova in una condizione di precarietà abitativa e che rischia di vedersi negato il diritto alla casa. Quali possono essere le prospettive in un panorama abitativo di sempre più difficile accesso?

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00. Vedi la diretta su Youtube...

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...