A Milano parte il progetto APRI





La Diocesi di Milano attraverso Caritas Ambrosiana ha aderito al progetto APRI, un'iniziativa nazionale avviata lo scorso anno da Caritas Italiana e finalizzata a creare migliori condizioni di integrazione per i migranti, rafforzando il loro percorso di autonomia e sensibilizzando le comunità all’accoglienza.

Il progetto APRI prende il nome dai 4 verbi Accogliere, Proteggere, Promuovere, Integrare con i quali Papa Francesco ha prefigurato il percorso di accoglienza ed inclusione dei rifugiati, dei richiedenti protezione internazionale e degli immigrati più vulnerabili.

APRI, sulla scia di “ProTetto: rifugiato a casa mia”, prevede l’accoglienza di migranti in famiglie, appartamenti, parrocchie o istituti religiosi che si rendono disponibili ad accompagnarli verso l’integrazione e l’autonomia: il nucleo del progetto consiste nell’assegnare centralità alla comunità, concepita come sistema di relazioni in grado di supportare il processo di inclusione relazionale, socio-lavorativo e abitativo delle persone in accoglienza.

I beneficiari di APRI sono persone straniere già presenti sul territorio italiano che vivono in condizione di bisogno e vulnerabilità a cui poter proporre una forma di accoglienza alternativa proprio grazie a una pluralità di attori coinvolti: operatori della Caritas diocesana, famiglie accoglienti e famiglie tutor, parrocchie e comunità che potranno sperimentarsi nell’accoglienza di persone provenienti da contesti e culture differenti.

Le famiglie accoglienti/tutor e le comunità locali hanno un ruolo determinante nel processo di inclusione delle persone accolte oltre che di testimonianza e animazione della comunità territoriale.

L’operatore di progetto di Caritas Ambrosiana accompagna i beneficiari, le famiglie e le comunità nel percorso di accoglienza costruendo insieme un progetto individualizzato a partire dalla conoscenza della storia del beneficiario/a e della famiglia accogliente/tutor. Le accoglienze hanno durata di circa 6 mesi (prorogabili). Caritas Italiana mette a disposizione un contributo economico destinato a tutte le attività concordate nel progetto personale per l’integrazione del beneficiario/a (es. corso di formazione, patente, gite, attività ludico-creative, spese di trasporti…).

Contatti:
E-mail: apri@caritasambrosiana.it
 


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
14/09/2024
Convegni

Convegno Caritas Decanali 2024

Farsi prossimo per essere pellegrini di speranza

26/09/2024
Iniziative

Serata informativa sull'affido familiare dei Minori Non Accompagnati

Serata informativa per approfondire il tema dell'affido familiare dei minori non accompagnati

23/07/2024
Iniziative

Il pranzo è servito

Caritas Ambrosiana, insieme alla sua Associazione Volontari e alla Cooperativa Farsi Prossimo, torna ad organizzare al refettorio Ambrosiano l'iniziativa del "Pranzo è servito"

13/06/2024
Convegni

20 anni di educazione al debito responsabile e di prevenzione dell’usu ...

Giovedì 13 giugno 2024 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Agostino Gemelli 1 - Milano - Sala Pio XI. Iscriviti gratuitamente all'evento. Il convegno sarà dedicato ai temi del sovra indebitamento delle famiglie, delle disuguaglianze sociali ed economiche e del contrasto all’usura...

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Sulla salute nessun azzardo, è tempo di responsabilità
Nel 2023 la somma raccolta in Italia dal gioco d’azzardo ha raggiunto un nuovo record, salendo a quota 147,7 miliardi di euro... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza