Corso base centri di ascolto a Magenta

Mercoledì 26 febbraio, 5 e 12 marzo 2014
Dalle ore 21 alle ore 23
Centro Paolo IV
Via S. Martino, 15 - 20013 Magenta

 

Obiettivi

  • Fornire un primo livello di conoscenza sulle motivazioni, le finalità e il metodo di lavoro di un Centro di Ascolto come strumento operativo della Caritas.
  • Chiarire la specificità di un Centro di ascolto in relazione alla Caritas e ad altri esperienze di servizio.
  • Sollecitare una riflessione personale sulle motivazioni e le attitudini individuali necessarie a sostenere l'impegno all'interno di un Centro di Ascolto.
  • Definire il metodo di lavoro Caritas e lo stile dell’operatore dell’ascolto.
  • Evidenziare alcune attenzioni sulle modalità di relazionarsi all'altro e all’interno del gruppo di lavoro per un ascolto capace di provocare un percorso di crescita personale.

 


Primo modulo

Vivere la carità nella quotidianità

Primo incontro
Caritas e Centro di ascolto: specificità e reciproche interazioni
Don Roberto Davanzo
Direttore Caritas Ambrosiana


Secondo incontro
Il metodo Caritas lo stile dell’operatore dell’ascolto
Alessandra Tufigno
Segreteria Centri di ascolto Caritas Ambrosiana


Terzo incontro
L’avvio e l’organizzazione di un Centro di ascolto
Alessandro Lecchi
Centro di ascolto “La visitazione” - Pero

 

Secondo modulo

L’arte di ascoltare

Primo incontro
L’ascolto di sé e dell’altro

Secondo incontro
Ascoltarsi nel gruppo di lavoro
 

Destinatari

  • Gruppi che intendono costituire un Centro di Ascolto.
  • Persone interessate ad un possibile inserimento operativo in un Centro di Ascolto già avviato.

 

Metodologia

Il percorso si struttura in due moduli formativi complementari.
I primi tre appuntamenti, di carattere teorico-introduttivo, intendono definire l’identità e il metodo di lavoro di un Centro di ascolto come strumento operativo della Caritas.
I successivi due appuntamenti, proposti a distanza di qualche mese, affrontano aspetti più operativi e si propongono di facilitare l’inserimento dei
nuovi volontari o di accompagnare il cammino di costituzione dei nuovi Centri di ascolto.
Complessivamente il percorso privilegia una metodologia interattiva che consenta il confronto e la condivisione delle esperienze.



E’ richiesta un’ iscrizione: scarica il depliant con il modulo di iscrizione
La partecipazione è gratuita
 

Per iscrizioni e informazioni

Beppe Radaelli
Telefono: 328.2123211
bepperada@alice.it


 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
11/03/2021
Convegni

Una comunità a misura di...ogni persona

Il webinar si terrà giovedì 11 marzo, dalle 20.45 alle 22.45

24/03/2021
Iniziative

Perché maltratto. Le situazioni di crisi: causa o effetto?

La situazione che stiamo vivendo da circa un anno, dovuta all'emergenza sanitaria, suscita un interrogativo: per quale motivo in momenti di particolare difficoltà e crisi molti uomini riversano sofferenza e frustrazione sulle donne? E quali possono essere gli interventi possibili in termini di prevenzione e contrasto a questo meccanismo spesso poco indagato?

18/02/2021
Convegni

L'Europa si è fermata a Lipa - Webinar

Giovedì 18 febbraio dalle ore 20.45 diretta Youtube sulla situazione dei migranti nel campo di Lipa, sulla condizione dei profughi in Bosnia, sulle attività di emergenza di Caritas Ambrosiana nel campo di Lipa e in Bosnia e sulle politiche migratore dell'Unione Europea. Iscriviti gratuitamente...

14/02/2021
Iniziative

Dalla zona di Varese sulla pace

Iniziativa di ACR, Caritas e Pastorale familiare della Zona II: ogni giorno un video di tre minuti con uno stralcio del testo, domande e riflessioni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Lavoro a rischio per tutti. Le risorse non vanno sprecate

L’altro giorno mi è capitato di parlare con una giovane imprenditrice e mamma. La sua azienda (un’impresa individuale con qualche collaboratore occasionale) si occupa di organizzare eventi.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Notizie
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza