La violenza è un labirinto: non è amore





In occasione della giornata contro la violenza alle donne del 25 novembre 2018 la Zona 3 e la rete antiviolenza del Comune di Milano propongono il percorso esperienziale:

“La violenza è un labirinto: non è amore”
Dal 19 al 24 novembre  nell’ Auditorium Stefano Cerri in via Valvassori Peroni 56 ore 9.30 / 17.30

Nella violenza contro le donne, il vero nodo è la cultura, ancora e anche in Italia, maschilistica e patriarcale nella quale la donna continua a essere discriminata, vessata, privata di quei diritti che sono appannaggio del genere maschile.
La violenza nella coppia inizia da piccoli gesti e parole, atteggiamenti, apparentemente innocui, che ripetuti possono diventare una spirale soffocante e pericolosa di incomprensione e rancore, dentro la quale, quasi senza accorgersene, si rimane intrappolati come in un labirinto.  
Il progetto “La violenza è un labirinto: non è amore” vuole essere proprio un percorso di presa di coscienza, vuole proporre un’esperienza, utilizzando un linguaggio maggiormente interattivo, più, coinvolgente,   che aiuti a riflettere e a interrogarsi: io da che parte sto? Io maschio, io femmina? È importante che ognuno possa consapevolmente dire «fuori, voglio starne fuori! » E’ una decisione che richiede consapevolezza.
Entrando nell’istallazione del Labirinto, il pubblico potrà sperimentare il circolo vizioso in cui da un rapporto accettabile si passa all’abuso. All’interno verrà illustrato il tortuoso procedere di atti, frasi, sottintesi che si autoalimentano: tutti indizi sottili, spesso ambigui, che possono portare fino alle estreme conseguenze. A seguire il percorso esperienziale “Non è amore”: attraverso video, immagini, suoni e parole si propongono suggestioni e riflessioni. Il percorso prevede la visione di un primo “corto”(9 minuti) che racconta due storie riguardanti, alternativamente, una coppia di giovani e una coppia di persone mature.  Al termine vengono proiettati dei quadri con alcune suggestioni. Visione di un secondo “corto” che parla degli uomini e degli stereotipi che li condizionano; è prevista la possibilità di scrivere, in anonimato, dei pensieri personali in reazione a quanto visto, su bigliettini di colore diverso (maschi o femmine) che saranno appesi su un supporto ad hoc.
A conclusione dell’intero percorso le persone che lo desiderino, potranno confrontarsi, a livello individuale o di gruppo,  con delle operatrici esperte;  è prevista l’ offerta di materiale informativo sul tema e sui possibili percorsi di aiuto.
www.stannefuori.it è il sito che offre informazioni concrete e indirizzi a cui rivolgersi per uscire dal tunnel della violenza sia per la vittima che per chi è a conoscenza di una situazione di violenza e non sa come intervenire (amici della vittima, i genitori, gli insegnanti). Informazioni pratiche anche per chi ha una responsabilità diretta ovvero gli uomini maltrattanti.

Le classi, gli oratori, i gruppi devono prenotarsi a questo indirizzo email:  segreteria@svsdad.it
Per informazioni Area maltrattamento della Caritas Ambrosiana: 02.76037.352-252
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE

12/05/2021   Convegni

L’housing first: tra occupazioni e regolarità, la casa per i rom

I rom fanno parte di quella fascia popolazione che si trova in una condizione di precarietà abitativa e che rischia di vedersi negato il diritto alla casa. Quali possono essere le prospettive in un panorama abitativo di sempre più difficile accesso?

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00. Vedi la diretta su Youtube...

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...