Coronavirus: raddoppiato il fondo diocesano di assistenza


Emergenza coronavirus: raddoppiato il fondo diocesano di assistenza 700mila euro per chi non arriva alla fine del mese il finanziamento trimestrale coprirà richieste fino a luglio.

Per aiutare le famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese a causa della crisi da coronavirus, la caritas ambrosiana ha raddoppiato il fondo diocesano di assistenza. grazie a questo intervento, per i prossimi tre mesi, il fondo disporrà di 700mila euro. Le risorse saranno distribuite attraverso i centri di ascolto parrocchiali alle famiglie che a causa del lockdown non riescono più a far fronte alle incombenze quotidiane: dalle bollette del gas e della luce all’affitto. per accedere a tali risorse si dovrà prendere contatto con il centro di ascolto della propria parrocchia e presentare la situazione di difficoltà a sostenere spese urgenti e non procrastinabili. le domande saranno valutate dai volontari dei centri di ascolto e inviate al siloe (servizio di integrazione lavorativa) che erogherà i contributi fino a un massimo di 2.500 euro a famiglia.

Voluto più di 20 anni fa dalla diocesi di milano, il fondo diocesano di assistenza anche detto fondo della carità dell’arcivescovo, sostiene situazioni di particolare fragilità con contributi a fondo perduto erogati alle famiglie attraverso le parrocchie. in questa situazione di grave emergenza sociale dovuta alle misure di contenimento dell’epidemia, caritas ambrosiana ha voluto incrementarlo con una cifra equivalente alla quota dell’8 per mille che la conferenza episcopale italiana ha destinato alla diocesi di milano per l’emergenza covid-19. la cifra, che in questo modo arriva a 700mila euro, coprirà le richieste di aiuto del prossimo trimestre.

Il fondo diocesano di assistenza si affianca al fondo san giuseppe per chi ha perso il lavoro a causa del coronavirus, istituito dall’arcivescovo di milano, mons. mario delpini, e dal sindaco giuseppe sala, lo scorso 21 marzo.

«Si tratta di due interventi complementari. potenziando il fondo diocesano di assistenza, contiamo di raggiungere anche quelle famiglie che non potranno beneficiare del fondo san giuseppe - sottolinea luciano gualzetti, direttore di caritas ambrosiana -. in questo modo mettiamo in campo una serie di strumenti per non lasciare indietro nessuno».

Agli aiuti economici si aggiunge il sostegno alimentare assicurato in diocesi dagli 8 empori della solidarietà e dalla distribuzione di pacchi viveri che avviene, al di fuori di milano, grazie a 126 punti di diffusione presso i centri di ascolto parrocchiali e, all’interno della città, grazie agli 8 hub municipali del comune di milano con il quale i volontari delle caritas parrocchiali collaborano.

Come contribuire

Causale offerta: Fondo San Giuseppe
 DONA ORA CON CARTA DI CREDITO ON LINE 

Se vuoi fare la differenza
 SCEGLI UNA DONAZIONE MENSILE 



-   Conto Corrente Bancario, Credito Valtellinese,
IBAN: IT17Y0521601631000000000578,
Intestato a: Caritas Ambrosiana Onlus -  Donazione detraibile/deducibile fiscalmente


Scopri tutto sulle detrazioni

Per motivi di privacy le banche non ci inviano i dati di chi fa un bonifico per sostenere i nostri progetti.
Se vuoi ricevere la ricevuta fiscale o il ringraziamento per la tua donazione contatta l’Ufficio Raccolta Fondi comunicando il tuo nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e inviando la copia della ricevuta della banca:

offerte@caritasambrosiana.it

tel. 02 76037.324



- Conto Corrente Postale, Numero: 13576228,
Intestato a: Caritas Ambrosiana Onlus - Donazione detraibile/deducibile fiscalmente

-  Conto Corrente Bancario, Credito Valtellinese,
IBAN: IT94I0521601631000000002405,
Intestato a: Arcidiocesi di Milano (offerta NON detraibile/deducibile)

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
11/03/2021
Convegni

Una comunità a misura di...ogni persona

Il webinar si terrà giovedì 11 marzo, dalle 20.45 alle 22.45

01/03/2021   Iniziative

Perché maltratto. Le situazioni di crisi: causa o effetto?

La situazione che stiamo vivendo da circa un anno, dovuta all'emergenza sanitaria, suscita un interrogativo: per quale motivo in momenti di particolare difficoltà e crisi molti uomini riversano sofferenza e frustrazione sulle donne? E quali possono essere gli interventi possibili in termini di prevenzione e contrasto a questo meccanismo spesso poco indagato?

18/02/2021
Convegni

L'Europa si è fermata a Lipa - Webinar

Giovedì 18 febbraio dalle ore 20.45 diretta Youtube sulla situazione dei migranti nel campo di Lipa, sulla condizione dei profughi in Bosnia, sulle attività di emergenza di Caritas Ambrosiana nel campo di Lipa e in Bosnia e sulle politiche migratore dell'Unione Europea. Iscriviti gratuitamente...

14/02/2021
Iniziative

Dalla zona di Varese sulla pace

Iniziativa di ACR, Caritas e Pastorale familiare della Zona II: ogni giorno un video di tre minuti con uno stralcio del testo, domande e riflessioni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
I nuovi poveri. La gente della zona rossa

Nel corso del 2020, le misure assunte per rallentare la corsa del Coronavirus hanno avuto uno spiacevole effetto collaterale

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Notizie
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza