Ritorno al lavoro per quasi 500

Più di mille cittadini (per la precisione 1.061, dei quali 118 con esperienza ancora in corso) inseriti in un percorso, di orientamento, di tirocinio, formativo. E altri 759 pronti a intraprenderne uno. Tra coloro che il percorso lo hanno terminato, ben il 48,1%, ovvero 454 persone, sono giunti al più elevato dei traguardi possibili, ossia l’aver trovato un lavoro. Soprattutto in tre settori: servizi alle imprese (18,3% degli assunti), commercio (14,5%) e ristorazione (12.1%).

Sono i dati salienti – numeri significativi in questo periodo di crisi ricorrenti che hanno colpito soprattutto il lavoro fragile – che, alla vigilia del Primo Maggio, festa internazionale dei lavoratori, può esibire il Fondo Diamo Lavoro, sviluppato dalla diocesi di Milano a partire dal 2018, come evoluzione formativa e “promozionale”, non solo erogativa e assistenziale, del Fondo Famiglia e Lavoro (che ancora prosegue la propria attività, a quasi 14 anni dalla nascita, insieme alla sua declinazione pandemica, il Fondo San Giuseppe).

Se il Fondo Famiglia e Lavoro originario era stato pensato come intervento tempestivo per stendere una rete di salvataggio a favore di persone disoccupate tramite sussidi monetari, la nuova versione del Fondo (Diamo Lavoro, appunto) ha puntato a generare opportunità di formazione sul campo per risolvere il vero problema: la difficoltà a trovare lavoro, soprattutto da parte di chi non ha competenze adeguate a tenere il passo dei cambiamenti del mondo del lavoro.

Il Fondo Diamo Lavoro si configura dunque come strumento di politica attiva del lavoro, promosso dalla diocesi di Milano attraverso Caritas Ambrosiana, che lo gestisce tramite il suo servizio Siloe e la Fondazione San Carlo. Il Fondo favorisce il ricollocamento nel mercato del lavoro di persone con fragilità e criticità occupazionali, in particolare attraverso lo strumento del tirocinio. I tirocini non comportano oneri per le aziende che vi aderiscono (al momento, 1.518) e prevedono un'indennità di partecipazione per la persona, grazie ai donatori del Fondo. A fine 2022, le risorse economiche mobilitate avevano raggiunto un valore di 4 milioni 195 mila euro; tale valore è parte dei 34 milioni complessivi raccolti dal Fondo Famiglia Lavoro dal 2008 e dal Fondo San Giuseppe dal 2020, che hanno aiutato complessivamente circa 14.246 persone disoccupate.

«Il sistema che alimenta il Fondo Diamo Lavoro è capillarmente radicato nel territorio diocesano – spiega Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana –. Ascolto, selezione e invio dei candidati avvengono a cura di 62 centri d’ascolto, che indirizzano al Siloe le persone di cui, in molti casi, seguono l’accompagnamento sociale anche sotto altri profili, secondo una logica di presa in carico integrale delle persone in difficoltà, che punta a essere attivante: l’immissione diretta nei tirocini risponde a questa logica. Fondamentale, sull’altro versante, è anche la capillarità della diffusione delle aziende nostre partner, senza le quali non potremmo sviluppare tante opportunità di ingresso o reingresso nel mercato del lavoro. Le aziende, d’altro canto, in tempi di non sempre agevole ricerca di manodopera, godono del beneficio di poter impiegare tirocinanti il cui costo è coperto dal Fondo, e supportati dalla rete Caritas: la validità di questa impostazione è testimoniata dall’alto tasso di assunzioni che si sperimenta alla fine dei periodi di tirocinio».

Il buon esito dell’esperienza del Fondo Diamo Lavoro, e l’opportunità che può rappresentare per tante aziende, saranno oggetto dell’intervento che l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, svolgerà mercoledì 3 maggio, durante il convegno promosso dell’Ordine e dall’Associazione nazionale dei Consulenti del lavoro insieme a Caritas Ambrosiana e Inps, in programma nel pomeriggio a Milano, al Centro salesiano “Don Bosco” di via Melchiorre Gioia (scarica il programma del convegno). Ai professionisti l’arcivescovo ribadirà che il Fondo è aperto alla collaborazione con le imprese che essi assistono: le aziende sono invitate ad aderire al Fondo Diamo Lavoro e a cogliere l’opportunità che esso costituisce, sia come efficace strumento di promozione delle persone in difficoltà, sia come modalità di reclutamento di manodopera formata e motivata.
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
09/03/2024
Iniziative

Incontro con Olga Karatch, attivista per la pace e i diritti umani

Sabato 9 marzo alle ore 15.00 Caritas Ambrosiana ospita un anno dopo Olga Karatch, attivista bielorussa per la pace e i diritti umani, che il 22 febbraio 2024 ha ricevuto alla Camera dei Deputati l’assegnazione del Premio internazionale Alexander Langer 2023

16/03/2024
Convegni

La carità palestra di umanità e via di discepolato

Convegno di Zona di Varese - SABATO 16 MARZO, DALLE 9:30 ALLE 12:00 - Cripta Parrocchia SS. Pietro e Paolo - via Petracchi - Masnago

20/03/2024
Iniziative

Info Cantieri 2024

Ti aspettiamo in sede con momenti di scambio e testimonianza sulle proposte dei Cantieri della Solidarietà 2024, campi estivi in Italia e all'estero rivolti ai giovani dai 18 ai 30 anni

01/04/2024
Iniziative

Refettorio Ambrosiano: Giovani volontari cercasi

Esperienza di volontariato per giovani 18-35 anni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 

Impressioni da un viaggio, echi da una Chiesa giovane, al femminile, povera tra i poveri
Ogni viaggio in paesi stranieri e lontani dall’Europa è sempre un’esperienza interessante, se si guarda oltre i soliti luoghi comuni della differenza di cultura e di colture, di profumi e di sapori, di saperi e di religioni... Leggi qui


IN EVIDENZA
Iniziative
La nostra offerta
Tabella trasparenza
Trasparenza 2022

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2022 dalla pubblica ammini ...

Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...