Se.D. - Servizio Disagio Donne


Il SeD é un Centro Anti-Violenza.
Offre aiuto alle donne che si trovano in una situazione di maltrattamento intra-familiare.



IN COSA CONSISTE IL MALTRATTAMENTO?


Il maltrattamento può assumere diverse forme e comportamenti, e può essere:

  • FISICO: la minaccia di essere colpita fisicamente, l’essere spinta, afferrata, l’essere percossa con un oggetto, schiaffeggiata, presa a calci, pugni e morsi, il tentativo di strangolamento, soffocamento, ustioni e la minaccia con le armi.
  • PSICOLOGICO: svalutazione, umiliazione, intimidazione, minacce, isolamento da famigliari e amici.
  • SESSUALE: ogni forma di costrizione a rapporti o ad attività sessuali contro la tua volontà e/o all'utilizzo di materiale pornografico.
  • ECONOMICO controllo, limitazione della tua autonomia economica, impedimento a svolgere un’attività lavorativa.


C’è poi lo STALKING che consiste in appostamenti, telefonate, sms continui, pubblicazione e diffusione di foto (cyber stalking / revenge porn), in genere da parte di ex partner / mariti.

Tutti questi comportamenti arrivano a condizionare le tua vita, limitando la tua libertà e costringendoti a cambiare le tue abitudini di vita.


Vivere una relazione di maltrattamento è logorante, ti provoca malessere, ti senti apatica, hai ansia e paure crescenti.

Ti senti in colpa, per qualcosa che non dipende da te, pensi di essere inadeguata.

Chi maltratta tende a isolare a svalorizzare, anche per impedire di difendersi di chiedere aiuto. Alterna momenti di attenzione ai maltrattamenti; questo ti confonde, ti fa sperare in un suo cambiamento, che non avverrà.

 

Se stai subendo qualcuna di queste forme di violenza e persecuzioni da una persona a te vicina (partner o famigliari) puoi contattare il Se.D. - Servizio Disagio Donne.


Noi ci siamo, e insieme a te capiremo come aiutarti.


Al SeD troverai:

  • ACCOGLIENZA E ASCOLTO: con le operatrici del SeD puoi parlare della tua situazione
  • ACCOMPAGNAMENTO: se lo decidi puoi intraprendere un percorso individualizzato per affrontare la tua situazione di maltrattamento e trovare un modo per uscirne
  • OSPITALITA': se decidi di lasciare la persona che ti maltratta potrai entrare in una struttura protetta
  • CONSULENZA legale e psicologica


Anche se hai figli le operatrici del SeD sapranno consigliarti e aiutarti.
Nessuno ti porterà via i tuoi figli


Il SeD è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Tel. 02.76037352
Cel. 337.1175658
e-mail: maltrattamentodonne@caritasambrosiana.it


Ricordati che se ti trovi in una situazione di emergenza e di pericolo in cui hai bisogno di un intervento immediato puoi chiamare il 112.
Oppure puoi contattare il Nucleo Tutela Donne e Minori
- email: pl.siotuteladonneminori@comune.milano.it 
- tel. 02.884.56893
 
Il Se.D. opera sul territorio della Diocesi di Milano.
Se abiti in altre città o regioni puoi chiamare il 1522  (Numero Anti Violenza e Stalking) per essere orientata al centro antiviolenza più comodo per te.


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE

12/05/2021   Convegni

L’housing first: tra occupazioni e regolarità, la casa per i rom

I rom fanno parte di quella fascia popolazione che si trova in una condizione di precarietà abitativa e che rischia di vedersi negato il diritto alla casa. Quali possono essere le prospettive in un panorama abitativo di sempre più difficile accesso?

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00. Vedi la diretta su Youtube...

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...