Progetto BERA - Basic Education for Roma Adults

Nel settembre 2015 ha avuto inizio BERA (Basic education for Roma adults), un progetto Erasmus+ finanziato dall’Unione Europea.
Capofila del progetto è la Caritas di Linz (Austria); la Caritas Ambrosiana è partner del progetto insieme alle Caritas di Viseu (Portogallo), della Bosnia Erzegovina, di Subotica (Serbia) e di Alba Iulia (Romania).
Il partenariato di questo progetto è particolarmente interessante, essendo composto da Caritas di Paesi sia di origine che di destinazione dei gruppi rom; in Italia, Austria e Portogallo sono infatti presenti rom romeni, bosniaci e serbi immigrati negli ultimi decenni, otre a gruppi rom naturalizzati da molte generazioni.
Questo consente di confrontare diversi punti di vista e riflettere su strategie comuni di integrazione.
Il progetto BERA si focalizza in particolare sul tema dell’educazione, e nasce da due considerazioni: il tasso di istruzione dei rom, tra i più bassi in Europa, e la difficoltà per molti rom di seguire percorsi formativi in modo continuativo per effetto dei frequenti spostamenti sul territorio. In Italia, per esempio, molte famiglie rom, nonostante non pratichino più il nomadismo come “scelta di vita”, sono “nomadi” a causa degli sgomberi (quando si trovano a vivere in insediamenti di fortuna nelle periferie delle grandi città), e/o per la pratica di tornare nel Paese di origine più volte l’anno, compromettendo la continuità scolastica dei minori e formativa degli adulti.
Il basso tasso di istruzione è uno degli elementi che maggiormente incide sulla possibilità di trovare un lavoro, prima condizione per poter uscire dalla precarietà e raggiungere un’effettiva autonomia. Maggiori sono le lacune in termini di istruzione, più lungo si prospetta il percorso di integrazione.
L’istruzione – e conseguentemente le maggiore opportunità di impiego – sono un aspetto fondamentale per le ragazze e le donne, che attraverso il lavoro possono intraprendere un vero percorso di emancipazione in un contesto come quello rom ancora piuttosto patriarcale.
Finalità del progetto BERA è quella di promuovere l’educazione dei rom attraverso strumenti concreti: due manuali per l’educazione degli adulti e un manuale informativo sul tema.
Il progetto ha durata di 3 anni e terminerà nell’agosto del 2018.
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
13/05/2021
Iniziative

Infocantieri 13 maggio

Arrivano i Cantieri 2021!! Ve li presenteremo giovedì 13 maggio ore 20.45 in un incontro online. Scopri come partecipare

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00. Vedi la diretta su Youtube...

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...