Fame zero e sete zero: acqua e cibo come diritti umani

Venerdì 20 marzo 2015
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Via San Bernardino, 4 - 20122 Milano


Il diritto al cibo e all’acqua si incontrano a Milano in vista di Expo 2015. Già nel 1948 la Dichiarazione Universale sui Diritti dell’Uomo ha sancito che il cibo è uno dei diritti umani fondamentali. Lo stesso riconoscimento è avvenuto per l’acqua, molto più tardi, con la risoluzione del 28 luglio 2010 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Tuttavia, i principi contenuti nei trattati internazionali non sono diventati norme vincolanti nella stragrande maggioranza dei Paesi. Il risultato è che oltre un miliardo di persone al mondo non ha cibo sufficiente per vivere e non ha accesso all’acqua.
 
Venerdì 20 marzo, in via San Bernardino 4, a Milano, nel corso del convegno “Fame zero e sete zero: acqua e cibo come diritti umani”, Caritas Ambrosiana e il Comitato italiano del Contratto Mondiale dell’Acqua rilanceranno in vista di Expo una vasta mobilitazione della società civile per chiedere al nostro paese di promuovere interventi di legge a livello nazionale e internazionale, sull’accessibilità alle fonti idriche e a un’alimentazione corretta.
 
All’incontro - che si svolge in occasione della Giornata Mondiale sull’Acqua - interverranno: mons. Luca Bressan (presidente di Caritas Ambrosiana e vicario episcopale per la Cultura, Carità, Missione e Azione sociale), il professor Tullio Scovazzi (docente di diritto internazionale all’Università di Milano Bicocca), Andrea Ferrante (rappresentante europeo di “La Via Campesina e di Aiab Italia Associazione italiana agricoltura biologica), Pierfrancesco Maran (assessore all’ambiente del Comune di Milano), Rosario Lembo (presidente del Comitato italiano del Contratto Mondiale sull’Acqua), Luciano Gualzetti, vicedirettore di Caritas Ambrosiana.
 
Il convegno prenderà le mosse dall’idea del creato come giardino da custodire, espressione ribadita anche recentemente proprio da Papa Francesco, per affrontare poi l’esame degli strumenti giuridici e le proposte concrete in grado di rendere acqua e cibo diritti vincolanti, quindi, capaci di determinare obblighi per gli Stati. Durante l’incontro sarà presentato anche il punto di vista dei piccoli agricoltori, sostenitori di un modello di produzione bastato sui valori della comunità e della sostenibilità. Infine, il Comune di Milano illustrerà le buone pratiche cittadine in merito all’acqua e alle urban food policies.

Leggi un approfondimento sulla campagna mondiale di Caritas lanciata da Papa Francesco "Una sola famiglia umana. Cibo per tutti. E' compito nostro".
 

Programma

Accoglienza

Saluti della Direzione di Caritas Ambrosiana

Avvio dei lavori

“Il creato come un giardino da custodire. Esperienza religiosa e compito cristiano”
Luca Bressan -  Vicario episcopale per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione Sociale - Diocesi di Milano

“Il diritto umano all’acqua nel diritto internazionale”
Tullio Scovazzi  - Docente Diritto Internazionale - Università Milano Bicocca

“Politiche cittadine per il diritto all’acqua e all’alimentazione”
Pierfrancesco Maran - Assessore alla Mobilità, Ambiente, Metropolitane, Acqua pubblica, Energia - Comune di Milano

Pausa

“Sovranità alimentare: come contrastare l’accaparramento di acqua e terra”
Andrea Ferrante - Rappresentante Europeo di La Via Campesina e di  Aiab Italia  

“Verso un Trattato Internazionale per il Diritto all’Acqua”
Rosario Lembo – Presidente - “Comitato italiano Contratto Mondiale sull'Acqua”

"Dividere per moltiplicare. Spezzare il pane per garantire il Diritto al Cibo”
Luciano Gualzetti- Vicedirettore - Caritas Ambrosiana

Dibattito

Conclusioni

Moderatore: Paolo Lambruschi  - Capo della redazione degli interni ad Avvenire
 

Iscrizione

Iscriviti ora gratuitamente on line
 

Materiale

Scarica l'invito
Scarica la locandina
 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE

12/05/2021   Convegni

L’housing first: tra occupazioni e regolarità, la casa per i rom

I rom fanno parte di quella fascia popolazione che si trova in una condizione di precarietà abitativa e che rischia di vedersi negato il diritto alla casa. Quali possono essere le prospettive in un panorama abitativo di sempre più difficile accesso?

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00. Vedi la diretta su Youtube...

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...