Micro 2230/23 - Dignità per le donne carcerate in Mozambico




Luogo: Maputo (Mozambico)


Obiettivi:
Assicurare lo svolgimento delle azioni di accompagnamento, formazione e promozione umana integrale nel Carcere Civile di Maputo, sezione femminile, attraverso la formazione al cucito per 40 donne detenute. 
 
Contesto
La diocesi di Maputo da anni lavora nel Carcere Civile di Maputo, attraverso la Pastorale carceraria diocesana, per la dignità, la riabilitazione e la reintegrazione dei detenuti nella società mozambicana. 
Nella sola provincia di Maputo i detenuti sono quasi 10.000, di cui circa 5.000 concentrati nelle carceri principali della Città di Maputo, di cui circa 250 donne.
Le proposte formative previste dalla Pastorale carceraria sono varie: preghiera e catechesi, formazione biblica, scuola di vita, laboratori di formazione psico-lavorativa e arteterapia. Inoltre, prestiamo attenzione ai fabbisogni di beni materiali (abbigliamento, calzature, prodotti per l'igiene, ...) e forniture alimentari che integrano la scarsa dieta carceraria (pane, burro, biscotti, frutta e succhi di frutta, verdure, latte in polvere, ...).
Il presente progetto, localmente presentato come “Alzati e cammina”, è essenziale per poter portare a buon fine tante azioni di formazione professionale e promozione umana a favore dei poveri dentro le carceri, specialmente le detenute. Il titolo ricorda la parola di Gesù che vuole rimettere in piedi l’essere umano perché cammini verso il bene, la salvezza e la realizzazione piena dell’umanità. 


Progetto:
Il progetto intende riattivare nelle donne carcerate un nuovo desiderio di vivere, imparando l'arte del cucito, come modo per riscattare il proprio passato, rafforzare la propria autostima e preparare il ritorno alla vita sociale. 
Sono previste delle sessioni di formazione teorica e poi la trasmissione dell'arte del cucito con il learning by doing (imparare facendo). 
La comunità locale aiuta nel progetto con le visite al carcere e con l'empowerment delle donne con formazioni periodiche impartite da una sarta professionale che mirano a ridare l’autostima e a migliorare la capacità di relazione delle donne in carcere con il mondo esterno. 
Prima dell'inizio della formazione verranno acquistati i materiali per gli atelier lavorativ e una macchina elettrica e manuale; si provvederà anche alla manutenzione delle macchine da cucito già presenti nel carcere. A fine corso verrà consegnato alle donne in carcere dell'ulteriore materiale per poter proseguire in autonomia nell'apprendimento. I capi di abbigliamento realizzati nel corso formativo potranno essere esposti, durante le visite dei familiari delle recluse e venduti per poter poi comprare nuovo materiale per cucire e perennizzare il progetto dopo la conclusione ufficiale dello stesso. 

 
Ammontare: 3.000 euro

 

Grazie al vostro aiuto siamo riusciti a finanziare questo progetto!

 
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
13/06/2024
Convegni

20 anni di educazione al debito responsabile e di prevenzione dell’usu ...

Giovedì 13 giugno 2024 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Agostino Gemelli 1 - Milano - Sala Pio XI. Iscriviti gratuitamente all'evento. Il convegno sarà dedicato ai temi del sovra indebitamento delle famiglie, delle disuguaglianze sociali ed economiche e del contrasto all’usura...

24/05/2024
Convegni

Disabilità e povertà nelle famiglie italiane

Venerdì 24 maggio alle 10.30 a Milano sarà presentata, alla presenza dell'Arcivescovo, la prima ricerca “Disabilità e povertà nelle famiglie"

20/05/2024
Convegni

Una riforma che si fa attendere

La Commissione Anziani di Caritas Ambrosiana propone uno spazio di confronto in cui fare il punto sulle politiche a favore delle persone anziane

17/05/2024
Iniziative

Fango - Storia di un'alluvione e di profonda umanità

Reading teatrale sull'alluvione in Emilia-Romagna.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
L’europa con un’anima, fiaccola di speranza
Ma a noi, a noi Caritas, a noi cristiani, a noi operatori e volontari impegnati sugli aspri fronti della lotta alla povertà, dell’impegno per l’eguaglianza, della costruzione della pace, alla fin dei conti che c’importa dell’Europa?... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza