Micro 2242/24 - Seminare speranza nelle Filippine



Luogo: Quezon City (Filippine)

Obiettivi:
Offrire ai  bambini più poveri un’alimentazione sufficiente e la possibilità di stare in un ambiente sano, ai ragazzi in età scolare accompagnamento e recupero scolastico.
Offrire a giovani donne formazione e abilitazione per migliorare conoscenze, l'autostima, la socializzazione e l’abilitazione al lavoro in vari settori.
 
 
Contesto:
La citta di Quezon City, la più estesa per area e la più numerosa in termini di abitanti dell’immenso agglomerato che è Metro Manila, presenta i più grandi contrasti negli edifici e negli abitanti che si muovono per le sue strade: dagli altissimi grattacieli, i negozi lussuosi a interi quartieri costituiti da baracche fatiscenti.
In queste aree degradate si concentrano i cosiddetti urban poor, i poveri delle città. Nella parrocchia The Lord of Divine Mercy, a cui la comunità delle suore Domenicane della Beata Imelda appartiene, di queste aree ce ne sono tante: Botocan, Pook Malinis, per nominare le più degradate, tutte nascoste dagli edifici commerciali che sorgono lungo le vie principali ma che brulicano di vita e di vita sofferta.
Gli urban poor, sono persone provenienti dalla campagna o da isole lontane, povere di infrastrutture e di possibilità di lavoro, che cercano fortuna per sé e per le loro famiglie a Manila o in altre città industrializzate del Paese.
Di fatto spesso le loro speranze si scontrano con la cruda realtà e per sopravvivere sono costretti a lavori malpagati, precari e malsani come la raccolta e la differenziazione dei rifiuti, a fare gli autisti di motorette in mezzo  allo smog e al rumore assordante della città, a lavorare come lavandaie e domestiche presso famiglie abbienti, a cucinare merendine da vendere lungo la strada o bussando di casa in casa. Giornate di lavoro massacranti per poi  ritrovarsi la sera in una casupola costruita con materiale riciclato di pochi metri quadrati, in insediamenti abusivi dove l’igiene è una parola e una realtà poco conosciuta, appartenente ad un altro pianeta. Una vita difficile e a soffrire sono soprattutto i figli: bambini e i ragazzi, che crescono ai margini della società, frequentano la scuola in modo sporadico e sono esposti alle malattie, alla  criminalità spicciola mettendo a repentaglio il loro futuro.  
 
Progetto:
Il progetto proposto copre 3 aree:
1. Centro di alimentazione pre-scolastico
* Risultati attesi: i bambini  arrivano preparati ad affrontare l’inserimento nella scuola dell’obbligo e ricevono un'alimentazione sana e adeguata;
* Attività: esercizi di lettura e pre-scrittura, ascolto di storie e aneddoti, giochi e canti di gruppo, pranzo, attività di routine per l’igiene, recita delle preghiere di base del cristiano e visita a Gesù nella cappella
* Metodologia: Frequenza giornaliera dal lunedì al giovedì, dalle 9.30 alle 11.30; accompagnamento/insegnamento da parte di una suora con l’assistenza di due volontarie
 
2.Attività educative-formative per ragazzi/ragazze della scuola dell’obbligo
*Risultati attesi: Abilitazione alla scuola superiore e/o un rendimento scolastico soddisfacente; crescita nella capacità di relazione e partecipazione; coinvolgimento nelle attività parrocchiali
*Attività: recupero scolastico specialmente in matematica e in inglese; incontri formativi mensili; seminari per la conoscenza di se stessi, per una migliore interazione in famiglia e con i compagni; attività ricreative, coinvolgimento in parrocchia: coro, gruppo giovanile, accoliti.
*Metodologia: due suore sono responsabili di questi ragazzi, oltre a incontrarli regolarmente e facilitare le attività, coinvolgendo esperti o volontari della parrocchia si impegnano a visitare le famiglie almeno due volte all’anno e incontrare l’insegnante responsabile della classe dove sono iscritti. 
 
3. Corsi  brevi  per l’abilitazione al lavoro e all’autosufficienza economica. 
*Risultati attesi: una gestione prudente e attenta del denaro; abilitazione dei talenti personali in vista di micro-attività economicamente produttive; 
*Attività: corsi brevi (2 mesi al massimo) di cucito, arte culinaria, abilitazione all’uso del computer; seminari per la gestione prudente del denaro
*Metodologia: lezioni teoriche e applicazione pratica di quanto è stato insegnato. 
 
 
Ammontare: 5.000 euro


Dona ora anche una piccola offerta sarà utile per realizzare il progetto!


Modalità di donazione

C.C.P. n. 000013576228 intestato Caritas Ambrosiana Onlus - Via S.Bernardino 4 - 20122 Milano. 
IBAN: IT81H0760101600000013576228

C/C presso
Banco BPM, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus
IBAN: IT82Q0503401647000000064700 - BIC BAPPIT21G57

oppure

Credit Agricole, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN: IT21F0623001634000015013304 - BIC/SWIFT CRPPIT2PXXX

Causale: Micro n° 2242/24 - Filippine: seminare speranza


NOVITA' - Donazione on line

E' possibile donare con carta di credito online collegandosi al seguente link indicando il numero della micro scelta (in questo caso indicare 2242/24):
Link per donazione online



Le offerte posso essere effettuate anche attraverso donazioni dirette secondo le seguenti modalità:
  • presso l'Ufficio Raccolta Fondi in Via S. Bernardino, 4 - Milano dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Le donazioni per questo progetto sono detraibili/deducibili fiscalmente
Scopri tutto sulle detrazioni


Per richiedere la ricevuta valdia ai fini fiscali a seguito di una donazionecon bonifico o bollettino di c/c postaleè necessario mettersi in contatto con il nostro Ufficio Raccolta Fondi scrivendo a offerte@caritasambrosiana.it 
 
Per motivi di privacy le banche non ci inviano i dati di chi fa un bonifico per sostenere i nostri progetti.
Se vuoi ricevere la ricevuta fiscale o il ringraziamento per la tua donazione contatta l’Ufficio Raccolta Fondi comunicando il tuo nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e inviando la contabile del bonifico: offerte@caritasambrosiana.it tel. 02 76037.324
 
 
Per qualsiasi informazione: offerte@caritasambrosiana.it
 
 


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
13/06/2024
Convegni

20 anni di educazione al debito responsabile e di prevenzione dell’usu ...

Giovedì 13 giugno 2024 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Agostino Gemelli 1 - Milano - Sala Pio XI. Iscriviti gratuitamente all'evento. Il convegno sarà dedicato ai temi del sovra indebitamento delle famiglie, delle disuguaglianze sociali ed economiche e del contrasto all’usura...

24/05/2024
Convegni

Disabilità e povertà nelle famiglie italiane

Venerdì 24 maggio alle 10.30 a Milano sarà presentata, alla presenza dell'Arcivescovo, la prima ricerca “Disabilità e povertà nelle famiglie"

20/05/2024
Convegni

Una riforma che si fa attendere

La Commissione Anziani di Caritas Ambrosiana propone uno spazio di confronto in cui fare il punto sulle politiche a favore delle persone anziane

17/05/2024
Iniziative

Fango - Storia di un'alluvione e di profonda umanità

Reading teatrale sull'alluvione in Emilia-Romagna.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
L’europa con un’anima, fiaccola di speranza
Ma a noi, a noi Caritas, a noi cristiani, a noi operatori e volontari impegnati sugli aspri fronti della lotta alla povertà, dell’impegno per l’eguaglianza, della costruzione della pace, alla fin dei conti che c’importa dell’Europa?... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza