Approfondimenti sul conflitto in Medio Oriente

Il sabato mattina del 7 ottobre 2023 i miliziani di Hamas valicano il confine tra Gaza e Israele, dando inizio ad un attacco su territorio israeliano. È avvenuta l’uccisione indiscriminata di civili, in particolare presso il raduno giovanile “Israel Nova Festival”, e nei Kibbutz (gli insediamenti tradizionali israeliani) situati nei pressi della Striscia. Ci sono state circa 1200 vittime. Hamas ha sequestrato oltre 250 ostaggi di più di 40 nazionalità diverse, portati dentro i confini della Striscia dalle milizie di Hamas. Una raffica di razzi sono stati lanciati in territorio israeliano.
 
Il 9 ottobre 2023 le Forze di Difesa Israeliane riprendono il controllo delle città di confine attaccate da Hamas, dopo aver avviato un’operazione militare di bombardamento intensivo del territorio palestinese. Viene avviato l’assedio completo – privazione di elettricità, carburante, medicinali, viveri e acqua – della Striscia di Gaza.
 
I bombardamenti sulla Striscia di Gaza da parte di Israele continuano. 
 
A metà marzo 2024 ormai sono più di 31 mila i morti palestinesi a Gaza (di cui il 70% donne e bambini). Più di 400 sono i morti palestinesi nella Cisgiordania. Da parte israeliani i morti sono più di 1.460 (tra cui circa 1.215 civili, di cui almeno 33 bambini). Sul fronte libanese sono quasi 200 i morti colpiti da artiglieria israeliana (tra cui almeno più di 20 civili). 
 
Sono decine di migliaia i feriti, e quasi due milioni ormai le persone sfollate nei territori palestinesi, di cui 1,7 a Gaza, almeno mille in Cisgiordania e Gerusalemme Est (sfollati a causa della violenza dei coloni e delle restrizioni di accesso). Inoltre sono più di 90.000 i libanesi spostatisi dalla parte meridionale posta al confine con Israele verso Beirut. 
 
Più del 60% delle case di Gaza sono distrutte o danneggiate. La Sanità è al collasso, il livello nutrizionale a Gaza è definito dalle Agenzie delle Nazioni Unite come “catastrofico”. 

Papa Francesco non ha esitato a definire una “carneficina” quello che sta accadendo a Gaza. 
 
Per capire e approfondire: le Pillole di Medio Oriente
Qui si trovano gli approfondimenti di Caritas Ambrosiana sull’attuale conflitto in Medio Oriente tra Hamas e Israele: le Pillole di Medio Oriente per orientarsi e capire. Sono state realizzati insieme ai ragazzi in Servizio Civile all’Estero con Caritas Ambrosiana in Libano. 
 
Cos'è la Cisgiordania? 

Cos'è Hamas?

Cos’è il valico di Rafah?


Cos'è la Striscia di Gaza?


Quale è la differenza tra antisemitismo e antisionismo?


Cosa sta accadendo a Gaza?


Come è nato l'odierno Stato di Israele?


La soluzione a due Stati


La relazione tra Libano e Israele


La posizione della Santa Sede sul conflitto tra Israele e Hamas


Cosa sta facendo Caritas Ambrosiana?
Caritas Ambrosiana ha avviato sin dal primo giorno di conflitto varie raccolte fondi con l’obiettivo di portare gli aiuti a tutte le vittime della guerra.
Caritas Ambrosiana sta lavorando con Caritas Gerusalemme, che rappresenta la rete della Caritas mondiale in Terra Santa.
Caritas Gerusalemme da anni lavora a favore della popolazione locale nella Striscia di Gaza con cliniche mobili, in Cisgiordania e in tutta la Terra Santa. Caritas Gerusalemme è una delle tre organizzazioni umanitarie ancora attive nel nord della Striscia di Gaza.
In questo video le testimonianze raccolte da Caritas Gerusalemme nel febbraio 2024 su questa terribile guerra:
 


Inoltre, Caritas Ambrosiana ha aderito alla petizione online #CeaseFireNow per il “Cessate il fuoco umanitario e l’ampliamento dei canali umanitari” firmata e sollecitata da Caritas Gerusalemme, Caritas Internationalis e da migliaia di altre associazioni e centinaia di migliaia di cittadini in tutto il mondo.
 
Ecco qui la lista delle associazioni aderenti (c’è anche Caritas Ambrosiana): Lista associazione aderenti
Per aderire alla petizione online, clicca qui: #CeaseFireNow
 
Come puoi aiutare e donare?

Emergenza Terra Santa: Dona ora per sostenere gli interventi della rete Caritas in Terra Santa.

Regali Solidali: fai della Pasqua un gesto di Pace scegliendo un Regalo Solidale per la Terra Santa!

Come puoi diffondere la raccolta fondi?

Scarica, stampa e appendi il materiale informativo!
https://www.caritasambrosiana.it/Public/userfiles/files/Locandina-parrocchie-terra-santa-A4.pdf
https://www.caritasambrosiana.it/Public/userfiles/files/Locandina-parrocchie-terra-santa-A3.pdf
https://www.caritasambrosiana.it/Public/userfiles/files/Poster50x70-terra-santa.pdf

Come Caritas Ambrosiana sta seguendo il conflitto in Medio Oriente?

Caritas Ambrosiana si è mobilitata fin dalle prime ore successive all’assalto di Hamas a Israele e all’avvio dell’offensiva israeliana a Gaza, con il lancio della raccolta fondi, con preghiere e con appelli per la pace:

La situazione in Libano

In Libano sono presenti dal 2008 i ragazzi e le ragazze in Servizio Civile all’Estero di Caritas Ambrosiana. Anche quest’anno 4 ragazzi e ragazze collaborano con Caritas Libano in varie attività.
Con molta attenzione seguiamo gli scontri che avvengono quotidianamente al confine tra Libano e Israele che, dopo l’inizio della guerra a Gaza, si sono fatti più intensi.
A gennaio 2024 Caritas Ambrosiana ha organizzato un convegno con padre Michel Abboud (presidente di Caritas Libano) che ha raccontato la situazione precaria, instabile, difficile in cui oggi il Libano è sospeso.

Per rivedere la registrazione del convegno cliccare qui: Libano: l'emergenza continua. L'impegno di Caritas: situazione, attività e prospettive
 
Caritas Ambrosiana in Libano negli ultimi 15 anni ha finanziato diversi progetti a favore di rifugiati (sfollati interni libanesi e rifugiati palestinesi e siriani nel corso degli anni) e di migranti (lavoratrici domestiche migranti e minori, anche vittime di tratta e di abusi). Nel 2023 Caritas Ambrosiana ha aiutato Caritas Libano nel progetto di sostegno sanitario: durante la crisi che ha portato tantissimi libanesi a non avere alcune possibilità di pagarsi le visite negli ospedali, né tantomeno le operazioni.

Dal Libano: "Le mille e una storia - Alf qossa w qoss"

Il libro "Le mille e una storia - Alf qossa w qoss" è una raccolta di “Storie delle buonanotte migranti”. L’originale è in arabo e inglese, ma Caritas Ambrosiana ha preparato la versione italiana per dare luce ad un contesto a noi poco conosciuto, ma non così lontano. Le storie sono state raccolte dai volontari in Servizio Civile all’Estero di Caritas Ambrosiana. La versione originale del libro è stata realizzata e stampata da Caritas Ambrosiana e da Caritas Libano nel 2023 a Beirut.
 
Ci sono 8 storie per bambini e 4 audio raccontate da donne migranti e lavoratrici domestiche in Libano. “Alf Qossa w Qossa” raccoglie le ninna-nanne e le storie della buonanotte che le ex lavoratrici domestiche accolte negli shelter Caritas, cantavano e raccontavano ai figli dei loro datori di lavoro la sera per farli addormentare, condividendo, così, una parte della loro cultura.
 
Per scaricare una copia del libro clicca: https://download.caritasambrosiana.it/le-mille-e-una-storia-alf-qossa-w-qossa/

Desideri regalare una copia cartacea del libro "Le mille e una storia - Alf qossa w qoss" per un'occasione speciale? Allora vieni a trovarci in sede, in via San Bernardino 4 a Milano e potrai ritirare una copia cartacea con una donazione di €10. Per organizzare al meglio il ritiro del libro, ti consigliamo di scrivere una email a documentazione@caritasambrosiana.it indicando il giorno in cui vorresti venire e il numero di copie che vorresti acquistare. 
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
11/05/2024
Convegni

Caritas dentro a una Chiesa che cambia

Siamo lieti di invitarvi al Convegno Caritas della zona IV dal titolo "Caritas dentro a una Chiesa che cambia"

16/04/2024
Iniziative

Info Cantieri 2024

Ultimi posti disponibili. Ti aspettiamo in sede per approfondire le proposte dei Cantieri della Solidarietà 2024, campi estivi in Italia e all'estero. Leggi come iscriverti

05/04/2024
Convegni

Accompagnare il futuro: il Fondo Diamo Lavoro come opportunità

Venerdì 5 aprile 2024 - Centro Congressi Fondazione Cariplo - Via Romagnosi, 8 - Milano. Una occasione per ripercorrere le tappe del Fondo Famiglia Lavoro e fare il punto sull'efficacia del Fondo Diamo Lavoro: anche sulla base dei risultati raggiunti è possibile analizzare l'evoluzione e i cambiamenti nel mondo del lavoro e soprattutto ragionare su quali interventi sono necessari...

01/04/2024
Iniziative

Refettorio Ambrosiano: Giovani volontari cercasi

Esperienza di volontariato per giovani 18-35 anni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Un riordino preoccupante, l’azzardo non è un gioco
Avevamo chiesto di non approvarlo. Avevamo avanzato 13 proposte di modifica. Invece lo Schema di decreto (approvato prima di Natale) è diventato Decreto legislativo a pieno titolo... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza